Piuma - Conguaglio Solo a tuo favore

Maxi conguaglio, mini conguaglio… e conguagli a tuo favore!

Ci sono dei conguagli in bolletta che possono farti piacere? Sembra incredibile, ma con Piuma è così. Perché il conguaglio può essere solo a tuo favore!

In questo articolo scopriremo:

Che cos’è un conguaglio

Il conguaglio in bolletta è un calcolo effettuato sulla base dei consumi fatturati e dei consumi effettivi: è un pareggio tra dare e avere. Spesso è temutissimo dai consumatori, perché può essere una vera… Mazzata. Generalmente si tratta di una bolletta di chiusura che ha lo scopo di compensare la differenza tra consumi stimati e consumi effettivi.

Può succedere, soprattutto per le forniture del gas, di ricevere un conguaglio salato. Bisogna infatti comunicare periodicamente al fornitore la lettura del proprio contatore. Per la luce, invece, è un po’ più raro perché i contatori sono teleletti.

Come funziona il contatore della luce

Il contatore teleletto è un contatore elettronico, di proprietà del distributore, che permette al fornitore di effettuare la lettura a distanza del consumo e gestire il rapporto di fornitura, sempre a distanza. Questo implica che il cliente troverà indicato un consumo effettivo sulla bolletta luce. Una piccola buona notizia!

Perché il conguaglio di Piuma è solo a favore del cliente

Ogni mese con Piuma l’importo della bolletta luce ha sempre lo stesso importo fisso e bloccato. Al termine dei 12 mesi di fornitura, o prima in caso di recesso, confronteremo la somma degli importi fatturati fino a quel momento con l’ipotetica spesa che, dati i tuoi consumi effettivi, avresti sostenuto con la “Tariffa di riferimento” (ovvero una tariffa a consumo classica).

Se questo valore è inferiore rispetto a quanto fatturato, noi faremo un conguaglio a te, ovvero ti accrediteremo la differenza nella prima bolletta utile o nella bolletta di chiusura in caso di recesso. Hai letto bene:

Un conguaglio solo a tuo favore.


E se questo valore è superiore a quanto fatturato?

Non ti sarà addebitato nessun costo addizionale! L’importante è che tu abbia rispettato il “Patto di Consumo Responsabile”. Ma anche se non rispetti questo patto, niente paura! Alla tua fornitura verrà applicata la Tariffa di Riferimento, quindi a fine anno nessuna brutta sorpresa.

Una scelta di trasparenza.

Il risparmio è visibile in bolletta

Sulla tua bolletta troverai sempre ben visibile il tuo risparmio sotto la voce “Componente Piuma”. La Componente Piuma costituisce la differenza tra l’importo fisso concordato contrattualmente e l’importo che pagheresti con la Tariffa di Riferimento.

Insomma, la Tariffa di Riferimento è il prezzo massimo che pagheresti, nel peggiore dei casi, per ogni kWh. Ogni mese, vedrai quanto ti facciamo risparmiare rispetto a questo prezzo.

Altrimenti saremo noi a restituirti la differenza!

Leggi anche...